Un'occasione da non perdere: le alunne ringraziano

27/03/2018

Un'occasione da non perdere: le alunne ringraziano
Da: EdithStein IV TUR
Inviato: mercoledì 4 aprile 2018
Oggetto: ringraziamenti
 
Buongiorno,
siamo le alunne della 5^ A turismo dell'ISIS EDITH STEIN di Gavirate (a.s. 2017/2018).
Nelle giornate del 24 e 25 marzo 2018 abbiamo partecipato al progetto "Alla scoperta di Azzate" che prevedeva una visita guidata dei luoghi caratteristici del suo centro storico dove abbiamo messo in campo le nostre competenze di "apprendiste Cicerone".
Questa attività, da noi ideata nell'ambito dell'esperienza di alternanza scuola-lavoro, ha permesso a noi studenti di avere un approccio diretto alla formazione presso un Ente del territorio durante il nostro percorso scolastico.
Il progetto è stato realizzato con il patrocinio dell'associazione Strada Dei Sapori che ha messo a disposizione della scuola una professionista, la guida Simona Gamberoni, che ci ha accompagnato e supportato.
Con queste parole vogliamo ringraziare il Sindaco e i suoi collaboratori per la disponibilità e l'accoglienza che ci hanno riservato e grazie anche ad alcuni privati che hanno aperto a noi e ai visitatori le loro dimore di interesse storico-artistico.
Un ringraziamento va anche alla Pro Loco per aver promosso la nostra iniziativa.
Ci riteniamo soddisfatte per la numerosa e attenta partecipazione, in entrambe le giornate, dei cittadini di Azzate e dei paesi limitrofi.
 
Distinti saluti,
Le alunne della 5^ A turismo

24 e 25 marzo 2018
Grande successo di pubblico e quindi grande soddisfazione per le giovani guide della V turismo dell’Istituto Stein di Gavirate, che hanno condotto i visitatori attraverso il centro storico di Azzate. In particolare i partecipanti sono stati accompagnati a visitare il Palazzo Comunale Villa Castellani che recentemente è stato riconosciuto dal Governo Italiano tra le 270 “bellezze” da salvare.
L’evento “Un’occasione da non perdere” è stato coordinato dall’Assessorato alla Cultura e dalla Biblioteca comunale con il supporto della Pro Loco.
Si ringraziano i privati che hanno aperto le loro ville storiche e tutti coloro i quali hanno contribuito alla riuscita dell’iniziativa augurandoci che una manifestazione di così grande successo possa ripetersi in più occasioni.