Telefono e posta elettronica

Filtra per anno:

Telefono e Posta elettronica

UFFICI COMUNALI -  CENTRALINO 
telefono  0332.456311  (dal centralino il risponditore automatico fornisce indicazioni per l’ufficio prescelto).
Fax        0332.458738 
Posta Elettronica Certificata :     comunediazzate@postemailcertificata.it

Caselle di posta elettronica   ( PEO) degli uffici:
UFFICIO AMMINISTRATIVO: amministrativo@comune.azzate.va.it
UFFICIO AFFARI GENERALI: infoazzate@comune.azzate.va.it
UFFICIO RAGIONERIA:  serfin@comune.azzate.va.it
UFFICIO TRIBUTI:  tributi@comune.azzate.va.it
UFFICIO TECNICO EDILIZIA PRIVATA:  sue@comune.azzate.va.it
UFFICIO TECNICO LAVORI PUBBLICI: operepubbliche@comune.azzate.va.it
UFFICIO CULTURA-BIBLIOTECA: biblioteca@comune.azzate.va.it
UFFICIO POLIZIA LOCALE : polizialocale@comune.azzate.va.it
UFFICIO ATTIVITA' ALLA PERSONA (SERVIZI SOCIALI): sociale@comune.azzate.va.it

La casella ufficiale di Posta Elettronica Certificata (PEC) del Comune di Azzate è:               comunediazzate@postemailcertificata.it

La Posta Elettronica Certificata è un sistema che fornisce al mittente documentazione elettronica, con valenza legale, attestante l’invio e la consegna di documenti informatici. La possono utilizzare sia i cittadini che le imprese  per  scrivere al comune senza sostenere le spese postali di una raccomandata A/R ma con le stesse garanzie legali circa l’arrivo a destinazione della comunicazione.

Questa  iniziativa è finalizzata alla riduzione dei tempi e dei costi nel rapporto dei cittadini con il Comune ed è inserita in un più ampio ventaglio di azioni di semplificazione nei rapporti con la Pubblica Amministrazione.

E’ già possibile utilizzarla per inviare domande di partecipazione a concorsi, curriculum, richieste di documentazione o dichiarazioni, praticamente in ogni caso in cui è necessario inviare al Comune una raccomandata perché occorre la certezza legale dell’arrivo a destinazione.

Nel caso la documentazione da inviare debba essere consegnata “in originale”, sarà necessario firmarla con la Firma Digitale che garantisce l’autenticità e l’integrità del documento inviato in allegato.
L’associazione tra l’uso della P.E.C. e la Firma Digitale può quindi rendere superflua la successiva presentazione della documentazione cartacea, essendo sufficiente l’invio telematico.

Attenzione: gli interessati devono utilizzare una casella di Posta Elettronica Certificata a loro intestata; solo in questo modo è possibile ottenere la certezza dell’invio e della consegna delle mail.

Ottenere la PEC è facile: è possibile richiederla gratuitamente attraverso il sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri  (www.postacertificata.gov.it). Trovare le mail certificate della Pubblica Amministrazione è altrettanto semplice: basta consultare il sito http://www.indicepa.gov.it/.

Ultimo aggiornamento: 29/09/2017